Inaugurazione mostra "I classici a fumetti. Pensieri a colori dal carcere"

23 Ottobre 2020 - ore 19:00
Villa Olmo

La mostra “I classici a fumetti. Pensieri a colori dal carcere”, allestita dall’associazione Bottega Volante, è il risultato della trasformazione delle parole in emozioni e dei pensieri in immagini.
Le parole sono quelle dei grandi autori della letteratura e della filosofia (Voltaire, Platone, Yourcenar, Melville, Woolf), del racconto autobiografico (Primo Levi, Tiziano Terzani, Kapuscinski), del pensiero contemporaneo (Chimamanda Ngozi Adichie, Elvio Fassone, Andrej Longo, Bjorn Larsson, Concita De Gregorio) e di molti altri. Parole tratte da libri che, una volta al mese, nel 2018 e 2019, hanno superato le sbarre per arrivare nelle mani di un gruppo di detenuti del carcere del Bassone di Como. Le pagine di quei romanzi hanno fatto nascere emozioni e pensieri trascritti sulla carta da alcuni di quei detenuti e poi approdati alla libreria Feltrinelli, condivisi con i lettori di “fuori”. E ancora, hanno proseguito un nuovo viaggio fin nelle mani di un gruppo di disegnatori che collaborano con l’associazione Slowcomix. Ventisei, per la precisione, i quali, lasciandosi guidare dalle parole dei detenuti, hanno immaginato e donato la loro copertina per quel classico. Così sono scaturiti i disegni che compongono l’esposizione. Da un lato, vanno a tracciare un cammino espressivo, con gli stili più diversi, dentro l'essenza di quegli scrittori immortali, dall'altro con i loro colori e segni accompagnano i pensieri semplici, e allo stesso tempo profondi, di chi ha sbagliato, ha perso la libertà e sta cercando di ritrovarla.  

 

La mostra è a cura dell’Associazione Bottega Volante.

La mostra durante il periodo del Festival seguirà gli orari di apertura della Fiera del Libro. 

Per prenotazioni: bottegavolante@gmail.com


torna a Programma 2020