Roberta Schira "I nuovi onnivori"

25 Giugno 2019 - ore 18:30
Villa Bernasconi

Roberta Schira nel suo ultimo libro “I nuovi onnivori” (Vallardi, 2019), invita il lettore  ad opporsi al terrorismo alimentare e a chiedersi dove sia finito il piacere della tavola.
Al centro di questo dibattito vi è la figura del Nuovo Onnivoro, ovvero una persona attenta alla qualità del cibo, che non si lascia influenzare troppo dalle ricerche scientifiche; curiosa, priva di restrizioni mentali e soprattutto consapevole del proprio ruolo di consumatore attivo e del fatto che, facendo la spesa o un’ordinazione al ristorante, può incidere sul futuro dell’ambiente e dell’umanità.
Il nuovo onnivoro, rispettoso e tollerante verso coloro che la pensano in modo diverso da lui, è il commensale desideroso di riconquistare la gioia dello stare a tavola e di mangiare, senza rinunce, tutto ciò che gli piace, sentendosi anche libero di sperimentare.
Oggi preconcetti e falsi miti condizionano continuamente le nostre scelte alimentari incidendo profondamente anche sul modo in cui mangiamo, da soli o in compagnia, a scapito della convivialità, che implica condividere il tempo, oltre che il cibo. Stare seduti gli uni accanto agli altri intorno a una tavola significa inevitabilmente influenzare con il nostro umore gli altri commensali, con la conseguenza - in certi casi - di privarci di spontaneità, causare diffidenza, pregiudizio reciproco e infine chiusura totale.

 

 

Roberta Schira dialoga con Sara Cerrato.


torna a Programma 2019