Guido De Monticelli "Dissipatio Humani Generis. Liberamente tratto dal romanzo di Guido Morselli"

28 Giugno 2019 - ore 21:30
Villa Olmo

“Dissipatio Humani Generis. Liberamente tratto dal romanzo di Guido Morselli” è lo spettacolo per attore e trombone, adattato, diretto e interpretato da Guido De Monticelli, con musiche composte ed eseguite dal vivo da Alessandro Castelli.
Due voci: quella di un uomo che un bel giorno si accorge di essere rimasto solo al mondo (l’umanità intera è scomparsa dal pianeta, si è dissipata in una sorta di apocalisse da cui lui solo è stato risparmiato) e quella di un trombone, le cui note, ora beffarde, ora malinconiche o seducenti, sembrano riempire quel vuoto, risuonare nel silenzio riportando a galla le voci e le presenze degli scomparsi, oppure i suoni di una natura sempre più rigogliosa, che riprende allegramente il sopravvento.
Di Guido Morselli, scrittore irregolare e sempre in lotta col mondo, e di questo suo doppio letterario (o teatrale), lo spettacolo tenta di recuperare la nota allibita, l’espressione stupefatta, l’inciampo della mente e del cuore, attraverso cui ogni vero artista sa liberare ciò che non credeva di possedere: nel caso del nostro solipsista feroce, il cui gioco preferito era stato, fin da ragazzo, quello di “figurarsi come l’unica creatura pensante in una creazione tutta deserta”, tenerezza, fragilità, riso, allegria, perfino, e desiderio di riconciliazione: una forma, tutta particolare di amore per la vita e per tutte le sue creature.

 

Con Alessandro Castelli (trombone).


torna a Programma 2019