ANNULLATO Maria Antonietta Calabrò "Moro, il caso non è chiuso. La verità non detta"

23 Giugno 2018 - ore 18:15
Villa Olmo

L'INCONTRO E' ANNULLATO

Nel volume "Moro. Il caso non è chiuso. La verità non detta" (Lindau, 2018) Maria Antonietta Calabrò e Giuseppe Fioroni riaprono una vicenda che ha segnato il corso della storia italiana.
Tutto quello che la gente sa sul cosiddetto “Caso Moro”, cioè sulla strage efferata della scorta di Aldo Moro in via Fani, la lunga prigionia dello statista democristiano e la sua sconvolgente morte, si basa in gran parte su una ricostruzione dei fatti frutto di un compromesso volto a formulare una «verità accettabile» sia per gli apparati dello Stato italiano, sia per gli stessi brigatisti. Tutto questo provocò un processo di rielaborazione, molto tortuoso (durato oltre dieci anni, da quel tragico 1978 al 1990), su che cosa era veramente accaduto durante l'”Operazione Fritz”, il nome in codice dell'”operazione Moro”. E ancora oggi, a ben guardare, noi non sappiamo tutta la verità sulla morte di Aldo Moro. Le verità emerse dalla nuova Commissione d'inchiesta Moro 2 sono sconcertanti. Quattro anni di lavoro, migliaia di documenti desecretati degli archivi dei servizi segreti italiani, centinaia di nuove testimonianze, nuove prove della Polizia scientifica e dei RIS dei Carabinieri hanno rivelato molti nuovi, sorprendenti elementi. Infine emerge uno scenario internazionale del delitto che i brigatisti hanno sempre negato. Purtroppo anche in molte rievocazioni in occasione dei quarant'anni del rapimento è stata riproposta la vecchia narrativa, messa a punto come un abito su misura. Allora, la sola “verità” dicibile, ma oggi del tutto insoddisfacente.

 

 

Maria Antonietta Calabrò dialoga con Marco Gatti.


torna a Programma 2018