Bidussa David

Nato nel 1955, storico sociale delle idee, è autore di numerosi saggi, tra cui: “Dopo l’ultimo testimone” (Einaudi 2009) e “Il passato al presente” (con Paolo Rumiz e Carlo Greppi, Fondazione Feltrinelli 2016). Con Bollati e Boringhieri ha curato Norberto Bobbio, Claudio Pavone, “Sulla guerra civile” (2015) e Victor Serge, “Da Lenin a Stalin” (2017). Con Chiarelettere ha curato “Siamo italiani” (2007); Antonio Gramsci, “Odio gli indifferenti” (2011 e 2016); Leon Trotsky, “La vita è bella” (2015); Shaftesbury, “Lettera sul fanatismo” (2017).


torna a Ospiti 2018