Giulio Ferroni "L'Italia di Dante"

14 Settembre 2021 - ore 21:00
Villa Olmo

Seguendo la traccia della Divina Commedia, e quasi ripetendone il percorso, Giulio Ferroni con “L’Italia di Dante” (La Nave di Teseo, 2020) compie un vero e proprio viaggio all'interno della letteratura e della storia italiane: una mappa del nostro paese illuminata dai luoghi che Dante racconta in poesia. L'incontro con tanta bellezza, palese o nascosta, nelle città come in provincia, e insieme con tanti segni della violenza del passato e dei guasti del presente, è un modo per rileggere la parola di Dante in dialogo con l'attualità, ma anche per ritrovare in questi luoghi una ricchezza, storica e letteraria, che spesso fatichiamo a riconoscere anche là dove ci troviamo a vivere. Da nord a sud, dalla cerchia alpina alla punta estrema della Sicilia, da Firenze al Monferrato, da Montaperti a Verona, da Siena a Roma, Ravenna, Brindisi, si seguono con Dante i diversi volti di questo paese "dove 'l sì suona", "serva Italia", "bel paese", "giardin dell'impero": un percorso attraverso la storia, l'arte, la cultura, con quanto di essa luminosamente resiste e con ciò che la consuma e la insidia; ma anche un viaggio che riesce a restituirci, pur tra le fuggevoli immagini di uno smarrito presente, la profondità sempre nuova della nostra memoria. 

 

Giulio Ferroni dialoga con Sara Cerrato. 
In collaborazione con Società Dante Alighieri di Lugano. 

Prenotazione obbligatoria: https://www.eventbrite.it/e/168859359891


torna a Programma 2021