Cinema: "La buca"

16 Giugno 2016 - ore 22:00
Villa Olmo

La buca (Italia, 2014, 90 min, col.)
Regia: Daniele Ciprì 
Con: Sergio Castellitto, Rocco Papaleo, Valeria Bruni Tedeschi 
In collaborazione con Teatro San Teodoro di Cantù

 

Un cane arruffato diventa inconsapevole pretesto dell’incontro di due umanità disordinate e precarie. Morso dall’animale, Oscar (Sergio Castellitto), avvocato burbero sempre alla ricerca di spunti truffaldini, vuole trarre profitto dall’incidente e fare causa al malcapitato proprietario, Armando (Rocco Papaleo). Quando però lo scaltro avvocato scopre che Armando è in realtà un povero disgraziato appena uscito di galera dopo aver ingiustamente scontato una pena di 30 anni, l’obiettivo cambia e la posta in gioco si alza: perché non intentare una causa milionaria ai danni dello Stato? Nel nome del riscatto, i due diventano detective alla ricerca di indizi e prove e nasce un’amicizia improbabile e divertente. Tra loro Carmen (Valeria Bruni Tedeschi), barista dall’animo sensibile con un passato insieme all’uno e un possibile futuro insieme all’altro.

 

Daniele Ciprì si fa conoscere alla fine degli anni '80 per i suoi lavori alla regia in coppia con Franco Maresco nella serie di sketch di Cinico TV, in onda su Rai 3, ed in vari film. Tra il 1995 ed il 1998 è alla regia di film come “Lo zio di Brooklyn” e “Totò che visse due volte”. È anche autore di colonne sonore. Nel 2002 ha debuttato a teatro con “Palermo può attendere”. Come direttore della fotografia ha lavorato al fianco di registi del calibro di Renato De Maria, Marco Bellocchio e Roberta Torre. Nel 2009 ha vinto al Chicago International Film Festival il premio della fotografia per “Vincere”, per il quale si è aggiudicato anche numerosi premi in Italia. Con “È stato il figlio” (2012) si è aggiudicato il Premio Osella per il migliore contributo tecnico alla 69ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Nel 2013 ha vinto il Nastro d'Argento come regista del miglior film. Nel 2014 ha realizzato “La buca” con Rocco Papaleo, Sergio Castellitto e Valeria Bruni Tedeschi.


torna a Programma 2016