Roberto Coaloa "A cento anni dalla Grande Guerra le verità sull'assassinio di Francesco Ferdinando a Sarajevo"

05 Settembre 2014 - ore 17:00
Villa Gallia

A cento anni esatti dallo scoppio della Grande Guerra, Roberto Coaloa porta alla luce tutte le verità sull’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando.
Una domenica di giugno a Sarajevo avviene il fatto che divide nettamente in due la storia del nostro tempo: l’attentato in cui furono uccisi l’arciduca Francesco Ferdinando d’Austria-Este e sua moglie Sophie. Ma chi era l’arciduca Franz Ferdinand il cui assassinio il 28 giugno 1914 – si continua a ripetere – è stata la scintilla che ha provocato lo scoppio della Prima Guerra Mondiale? 
Alla domanda risponde il saggio "Franz Ferdinand. Da Mayerling a Sarajevo l'erede al trono Francesco Ferdinando d'Austria-Este (1863-1914)" (Parallelo 45 edizioni, 2014) che ripercorre la vita di questo importante personaggio storico, le sue abitudini, il suo carattere. 
Il volume è arricchito da una prefazione dell’Arciduca Martino d’Austria-Este, discendente di Francesco Ferdinando, e da un archivio fotografico inedito. 

Roberto Coaloa dialoga con Arciduca Martino d'Austria-Este, Giorgio La Rosa e Giorgio Galli. Introduce Gian Paolo Serino.

In collaborazione con Satisfiction, il portale di letteratura più letto in Italia, di cui il critico letterario Gian Paolo Serino è il direttore editoriale


torna a Programma