Davide Longoni "Il senso di Davide per la farina. Storia di pane e passione"

03 Settembre 2014 - ore 18:00

“Il senso di Davide per la farina” (Ponte alle Grazie, 2014) è la storia di un’impresa tutta italiana nata dalla passione di Davide Longoni per il pane: alimento simbolico, concentrato di storia e prodotto di eccellenza che si rinnova a ogni impasto.
Davide appartiene a una solida famiglia di panificatori, in Brianza. Studia, si laurea in Lettere e inizia a lavorare per una prestigiosa agenzia di fotogiornalismo. Ama le moto, i viaggi, i libri. Una sera, al tavolo di un ristorante, assaggia un pane diverso da tutti i pani che ha visto, fatto e mangiato fino a quel momento. Chiede, e gli rispondono che quel pane è fatto con il lievito madre. Decide che ne vuole sapere di più e che quel pane lo vuole fare anche lui, e così inizia la sua nuova vita: una vita di conoscenza, di sperimentazione, di incontri con personaggi visionari e lungimiranti e con materie prime antiche e preziose; un’impresa fatta con l’amore, l’intelligenza, il senso della sfida e il desiderio della bontà. 
Davide Longoni si definisce un panificatore artigiano. Per lui fare pane di qualità significa lievitazione naturale da pasta madre, grosso formato, farine da cereali minori macinati a pietra. Tecniche antiche, ormai dimenticate nella società della produzione industriale. Ingrediente magico è la pasta madre, quella che conferiva al pane provato a Milano un profumo inebriante, il giusto sapore acido e una crosta croccante e dorata. Oltre alla storia, alle leggende e alle esperienze sensoriali, il libro di Longoni offre spunti su come creare e gestire la pasta madre. 

Davide Longoni dialoga con Tino Mantarro.


torna a Programma