Alain Mességué "Anche io so sorridere"

04 Settembre 2014 - ore 18:15
Villa Gallia

Alain Mességué, uno dei  fitoterapisti più famosi del mondo, presenta in anteprima mondiale a Parolario il suo libro "Anche io so sorridere", ancora in fase di pubblicazione.
Dopo più di 30 anni dal suo “Il metodo Mességué per dimagrire - come eliminare cellulite e chili superflui” (Garzanti, 1984), Mességué torna a raccontarsi, non attraverso le sue miracolose ricette - che comunque nel libro non mancano - ma attraverso gli aneddoti relativi alla sua vita, alla sua professione e soprattutto ai suoi tanti illustri ospiti.
La ricetta di Mességué è di far del bene ai suoi lettori alleggerendo loro l’esistenza e guidandoli verso il benessere fisico attraverso quello spirituale, fondato sulla capacità di sorridere. Un benessere che Mességué costruisce impastando d’ironica leggerezza mondana i segreti di quel nutrizionismo sano di cui, mai come in questo momento, abbiamo bisogno, soprattutto in vista dell’Expo 2015 che avrà il “cibo” come tema portante.  
Questo nuovo libro è quindi il racconto dei suoi ultimi 40 anni di vita e di lavoro, tra Francia, Italia e Svizzera dove ha avuto l'opportunità e la fortuna di incontrare tante persone, note e meno note, che lo hanno spesso, ma non sempre, fatto divertire. 
Da Naomi Campbell a Silvio Berlusconi, da Ugo Tognazzi ad Alberto Sordi, da Federico Fellini a Franco Zeffirelli, da Lino Banfi a Maurizio Costanzo, da Jerry Calà a Marcello Mastroianni, da Henrik di Danimarca a Morten Grunwald, da Adolfo Celi a Enrico Vanzina, da Flavio Briatore a Gualtiero Marchesi: nelle pagine del libro i suoi ospiti si raccontano attraverso le loro manie, piccole e grandi, assolutamente inedite e da lui raccolte nel corso degli anni.
E poiché sorridere fa bene a tutti, ma mangiare bene ancora di più, Mességué presenta anche varie ricette di cucina che fanno parte della sua dieta e rivela alcuni “piccoli segreti” riguardanti i risultati sorprendenti delle sue cure, la cui  efficacia è dimostrata dalla quarantennale fedeltà dei suoi clienti. 

Alain Mességué dialoga con Serena Brivio e Gian Paolo Serino.

In collaborazione con Satisfiction, il portale di letteratura più letto in Italia, di cui il critico letterario Gian Paolo Serino è il direttore editoriale


torna a Programma