Sgarbi Vittorio

Critico e storico dell’arte, ha curato numerose mostre in Italia e all’estero ed è autore di saggi e articoli. Nel 2011 ha diretto il Padiglione Italia per la 54a Biennale d’Arte di Venezia.Ha insegnato Storia delle tecniche artistiche presso l’Università di Udine (1984-1988) e Storia della fotografia presso l’Università di Bologna (1974-1978). 
Dal 1992 al 1999 ha condotto il programma “Sgarbi quotidiani” su Canale 5. Nel 2002 ha debuttato come regista teatrale con l'opera Rigoletto prodotta dalla Fondazione Arturo Toscanini e da David Guido Pietroni. Nel 2009 ha iniziato una sua tournée teatrale dal titolo “Sgarbi l'altro” e nel 2010 ha dato vita a uno spettacolo teatrale con il pianista Nazzareno Carusi intitolato “Discorso a Due” e dedicato agli anni di pellegrinaggio di Franz Liszt e alle opere di Michelangelo e Dante che ne hanno ispirato i maggiori capolavori. 
È stato più volte membro del Parlamento, Sottosegretario di Stato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali dal 2001 al 2002, assessore alla cultura del Comune di Milano dal 2006 al 2008 e sindaco di Salemi (Trapani) dal 2008 al 2012. 
Per Bompiani ha pubblicato "Il bene e il bello" (2002), "Ragione e passione. Contro l’indifferenza" (2005), "Clausura a Milano e non solo. Da suor Letizia a Salemi (e ritorno)" (2008), "L’Italia delle meraviglie. Una cartografia del cuore" (2009), "Viaggio sentimentale nell’Italia dei desideri" (2010), "Le meraviglie di Roma. Dal Rinascimento ai giorni nostri" (2011), "Piene di grazia. I volti della donna nell’arte" (2011), "L’arte è contemporanea" (2012), "Nel nome del figlio" (2012) e "Il tesoro d’Italia. La lunga avventura dell’arte" (2013). 
Inoltre, collabora con Bell’Italia, Il Giornale, L’Espresso, Panorama, Restauro & Conservazione, Oggi, Arte e Documento. 


torna a Ospiti 2014