BORSELLINO PATRIZIA

Laureata in Filosofia e in Giurisprudenza, è attualmente professore ordinario di Filosofia del diritto nell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dove tiene anche l’insegnamento di Bioetica ed è Direttore del Dipartimento dei Sistemi giuridici. È presidente, del Comitato per l’etica di fine vita. In questa veste ha firmato importanti documenti, quali la “Carta dei diritti dei morenti” e la “Carta delle volontà anticipate”. Ha partecipato, come esperto, alle audizioni svoltesi in Commissione Igiene e Sanità del Senato nelle XIV e nella XV legislatura, in previsione dell’emanazione di una disciplina legislativa in materia di testamento biologico. Tra le moltissime pubblicazioni, si segnalano: “Bioetica tra autonomia e diritto” (Zadig, 1999) e “Bioetica tra morali e diritto” (Raffaello Cortina, 2009). Ha recentemente curato con Lorena Forni e Sivia Salardi il volume “Obiezione di coscienza. Prospettive a confronto” (Politeia, 2011) e con Silvia Salardi, il volume “Test genetici. Opportunità, rischi, garanzie” (Politeia, 2012). 


torna a Ospiti 2020