Giovanni De Agostini "Alla fine del mondo. La Patagonia di Alberto Maria De Agostini"

28 Giugno 2019 - ore 17:00
Villa Olmo

Alberto Maria De Agostini, in Sud America, è soprannominato “Padre Patagonia” e gli hanno dedicato un parco naturale grande come il Piemonte. Missionario salesiano, ma anche esploratore, alpinista, cartografo, fotografo e cineasta, all'inizio del Novecento ha documentato la Terra del Fuoco, attraverso immagini straordinarie delle sue bellezze naturali ma anche delle popolazioni originarie, prima che la colonizzazione selvaggia portasse alla loro pressoché totale estinzione. E, con la collaborazione del fratello maggiore Giovanni, fondatore dell’Istituto Geografico De Agostini, mappò quella che in precedenza sulle carte geografiche era indicata come “terra incognita”. Il pronipote, Giovanni De Agostini, erede non solo dell’eccezionale documentazione dei suoi predecessori, ma anche del talento per la cartografia, è tornato in Patagonia per ripercorrere le orme del prozio, realizzando un film “Fin del Mundo”, prodotto dalle Missioni don Bosco con un’importante collaborazione da parte del governo cileno.
Alla visione del film seguirà un dialogo con Giovanni De Agostini.

 

 

Giovanni De Agostini dialoga con Pietro Berra.
In collaborazione con associazione Sentiero dei Sogni.


torna a Programma 2019