DI GUARDO MARINA

Novarese di nascita e cremonese di adozione, ha pubblicato per Nulla Die i romanzi “L'inganno della seduzione” (2012) e “Non mi spezzi le ali” (2014); per Feltrinelli, nella collana digitale Zoom, il thriller “Bambole gemelle” (2015) e per Delos Books il racconto horror “Frozen bodies” (2016). Successivamente è passata alla casa editrice Mondadori, per la quale ha pubblicato nel 2017 “Com'è giusto che sia”.


torna a Ospiti 2019