Luigi Cavadini, Laura D'Incalci e Sara Fontana "Io scelgo la tela. Giulio Vercellini: una scoperta"

22 Giugno 2018 - ore 19:00
Villa Sucota - Fondazione Antonio Ratti

“Io scelgo la tela. Giulio Vercellini: una scoperta” (Giulio Ver Associazione culturale senza fini di lucro) è il volume, curato e coordinato da Sara Fontana con la collaborazione di Luigi Cavadini e Laura D’Incalci. Raccoglie testimonianze sulla vita del pittore Giulio Vercellini e sulla sua segreta passione per l’arte, che si è concretizzata nella realizzazione di oltre 1000 opere realizzate tra il 1970 e il 2015, oltre ad una lunga e approfondita valutazione critica della sua opera rimasta chiusa nella cantina di casa fino alla sua morte avvenuta nel 2015.Al libro hanno lavorato in un confronto continuo Laura D’Incalci e Luigi Cavadini, occupandosi la prima della ricostruzione attraverso numerose testimonianze della storia di Vercellini e il secondo in modo particolare della sua opera pittorica.
Il filo conduttore del racconto, scritto a quattro mani, si è svolto nell’appassionato tentativo di scandagliare una storia gelosamente e dolorosamente custodita come in una misteriosa parabola, tutta da riconoscere e considerare nei suoi tratti umani e nelle sue espressioni creative. Su binari diversi, partendo dal racconto della vita e proseguendo nella speculazione di critica d’arte, una sorprendente sintonia sembra comporre e svelare le linee di un’unica storia, nella quale sensibilità, contingenze, umanità e talento si rivelano inscindibili.


torna a Programma 2018