Caprarica Antonio

È giornalista e scrittore. Dopo la laurea in Filosofia alla Sapienza di Roma con Lucio Colletti, ha iniziato la carriera giornalistica a L'Unità ed è stato in seguito condirettore di Paese Sera. Tra il 1988 e il 1993 è stato corrispondente del Tg1 dal Medio Oriente. Dal 1993 al 2006 è stato a capo dell'ufficio di Corrispondenza della Rai prima a Mosca, poi a Londra e infine a Parigi. Dopo tre anni a Roma come direttore di Radio Uno e dei Giornali Radio Rai, è tornato a lavorare nella sua amata Londra. Con Sperling & Kupfer ha pubblicato molti titoli, tra i quali ricordiamo “Dio ci salvi dagli inglesi... o no!?” (2006), che ha ottenuto il Premio Gaeta per la letteratura di viaggio, “Gli italiani la sanno lunga... o no!?” (2008); “Papaveri & papere. Breve storia universale delle gaffes dei potenti” (2009); “C'era una volta in Italia. In viaggio fra patrioti, briganti e principesse nei giorni dell'Unità” (2010); “Ci vorrebbe una Thatcher” (2012); “Il romanzo dei Windsor. Amori, intrighi e tradimenti in trecento anni di favola reale” (2013) e  “Intramontabile Elisabetta" (2017).
Vincitore di numerosi premi di giornalismo tra i più prestigiosi (Ischia, Fregene, Val di Sole), collabora con vari quotidiani e periodici.


torna a Ospiti 2018