Giampiero Neri "Via Provinciale"

20 Giugno 2017 - ore 18:30
Villa Bernasconi

Giampiero Neri è un grande poeta di oggi. Autore di un numero esiguo di opere, sempre molto ponderate, si è imposto per l’originalità dei suoi versi come della sua prosa poetica. 
Di fatto estraneo alla mappa delle tendenze in cui si è articolata la poesia italiana del secondo dopoguerra, Neri ha condotto la sua esperienza letteraria con radicale fedeltà ai princìpi che l’hanno originata: la memoria, prima di tutto, intesa come luogo minerario da cui estrarre i materiali necessari, indispensabili forse, alla vita attiva quotidiana.
Perché l’atto del vivere – sembra suggerire il poeta – è difficile, e lo scavo continuo tra i ricordi, tra i frantumi variegati della memoria, è un’attività che ci permette di lenire i nostri tormenti e di addomesticare i fantasmi che li popolano.
Fedele a se stesso, poi, Neri lo è sempre stato anche nelle scelte di stile. La sua scrittura, sempre sul crinale tra la poesia e la prosa, possiede una precisione vertiginosa.
Maestro in ombra della poesia di oggi, com’è stato definito, amatissimo dai poeti delle generazioni a lui successive, Neri ci consegna un nuovo, atteso capitolo del suo lavoro: Via provinciale” (Garzanti, 2017), che riprende con sorprendente energia i temi, i luoghi e le figure dei libri precedenti, è un’opera intensa, perfetta, e testimonia senza dubbio la felicità creativa del suo autore.

 

Giampiero Neri dialoga con Pietro Berra e Alessandro Rivali.


torna a Programma 2017